Anche i vegani mangiano/ Ricette vegane per cena

Frittata con fagiolini e cipolle senza uova

Frittata con fagiolini e cipolle senza uova

La frittata con fagiolini e cipolle senza uova nasce dal dover consumare una quantità infinita di fagiolini. Quest’anno infatti oltre alle zucchine, anche le piante di fagiolini stanno producendo i loro frutti in abbondanza.

È un ortaggio che adoro ma non so più come cucinarlo! I fagiolini si abbinano bene con aglio, basilico, menta, patate lessate, riso e pasta. Inoltre sono buoni da gustare freddi o tiepidi, e si cucinano in pochissimi minuti.

Ad ogni modo chiusi in un sacchetto per alimenti e posti nel ripiano delle verdure, si conservano in frigorifero per 4-5 giorni.

Quindi hai altre ricette da suggerirmi? Sono ben accette!

Come preparare la frittata con fagiolini e cipolle senza uova

Ingredienti per la pastella
100 gr di farina di ceci
200 ml di acqua a temperatura ambiente
1 punta di cucchiaino di curcuma in polvere
½ cucchiaino di sale

Ingredienti per completare
200 gr di fagiolini
½ cipolla rossa di Tropea di piccole dimensioni
1 peperoncino rosso
1 cucchiaio di lievito alimentare (facoltativo)
2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Prepara la pastella

  • Per preparare la frittata vegana con fagiolini e cipolle per prima cosa prepara la pastella con la farina di ceci. In una ciotola versa la farina di ceci e pian piano l’acqua, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Quindi aggiungi la curcuma in polvere, il sale, il pepe e lascia riposare per circa mezzora.

Cuoci i fagiolini

  • Nel frattempo, pulisci i fagiolini precedentemente lavati sotto l’acqua corrente, staccando le estremità. Tagliali a pezzetti e lessali in acqua salata per circa 15 minuti.
  • Quindi trita la cipolla rossa e il peperoncino e fai dorare in una padella con l’olio extravergine d’oliva. Quando la cipolla risulterà dorata, versa i fagiolini cotti nella padella e lascia insaporire per qualche minuto.

Componi la frittata e cuoci

  • A questo punto versa le verdure nella pastella di farina di ceci, aggiungi un cucchiaio di lievito alimentare in polvere per insaporire. Amalgama bene il composto e disponi in una teglia foderata di carta da forno. Cuoci a 180°C per circa 20-25 minuti.

Scopri le altre ricette di frittate:
Frittata vegana con porri e zucca
Frittata vegana di farina di ceci e broccoli
Frittata di asparagi senza uova


Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Leggi anche...

Nessun commento

Se ti va, lascia un commento