Anche i vegani mangiano/ Ricette vegane per colazione

Chia pudding alle fragole e latte di cocco

Chia pudding alle fragole e latte di cocco

Chia pudding alle fragole e latte di cocco.

È il mio primo chia pudding! Emozionata? Si un po’. Per chi mi segue ormai da un bel po’ di anni, sa bene che sono una tradizionalista. Adoro le torte fatte in casa, quelle della tradizione. Però amo sperimentare e sono molto curiosa.

Quindi ho deciso di realizzare il chia pudding per colazione, sappi comunque che puoi gustarlo come un normalissimo dessert.

Gli ingredienti sono semplici e ne bastano davvero poco. Per quanto mi riguarda, infatti, ho scelto di usare il latte di cocco, le fragole fresche (approfittando del periodo estivo e della stagionalità), il burro di arachidi che adoro follemente, un cucchiaino di sciroppo d’agave per dolcificare (puoi sostituirlo con quello di riso, dattero, acero eccetera) e i semi di chia.

Ho guarnito il chia pudding con la granola e le fragole a spicchi.

Per quanto riguarda la fase di preparazione realizzare il chia pudding è davvero velocissimo, tranne per il tempo di attesa (dalle 4 ore in poi) che permette ai semi di gonfiarsi e di ottenere un vero e proprio budino super fresco e delizioso.

Quali sono i benefici dei semi di chia?

  • I semi di chia sono un’ottima fonte di Omega-3 e aiutano ad aumentare i livelli di HDL, il colesterolo cosiddetto “buono”.
  • Sono ad alto contenuto di fibre, quindi saziano molto.
  • Hanno tantissimi antiossidanti e ferro, nutrienti importanti per mantenere una salute perfetta.

Come preparare il chia pudding alle fragole

Chia pudding ingredienti per 2 persone
200 ml di latte di cocco
150 gr di fragole fresche
1 cucchiaio di burro di arachidi (io uso questo ed è delizioso)
35 gr di semi di chia
1 cucchiaino di sciroppo d’agave

Ingredienti per guarnire
20 gr di fragole
2 cucchiai di granola

Step 1

  • Per iniziare lava le fragole con abbondante acqua e bicarbonato. Elimina le foglioline e disponi nel boccale del frullatore.
  • Aggiungi il latte di cocco, il burro di arachidi e anche il cucchiaino di sciroppo d’agave per dolcificare il composto.
  • Aziona il robot e frulla per bene.

Step 2

  • Quindi distribuisci i semi di chia nelle ciotole o in due bicchieri e versa sopra la miscela di fragole. Disponi in frigo per una notte fino a quando si addensa. (Dovrebbero bastare all’incirca quattro ore, ma più tempo i semi di chia rimangono “ammollo” e più diventano gelatinosi).

Step 3

  • Il mattino seguente guarnisci con le fragole e la granola e gusta subito!

Chia pudding quanto dura

Se conservato in un contenitore ermetico il chia pudding può durare anche per circa 3-4 giorni. Dopo di che potrebbe diventare un po’ troppo acquoso. Ti consiglio comunque di gustarlo fresco.


Scopri le altre ricette per la prima colazione:

Pangoccioli fatti in casa senza burro e senza uova

Barrette vegan al cioccolato fondente

Cinnamon rolls senza burro e uova


Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Leggi anche...

Nessun commento

Se ti va, lascia un commento