Anche i vegani mangiano/ Ricette vegane per pranzo

Tagliatelle fatte in casa con funghi champignon

Tagliatelle fatte in casa con funghi champignon

Tagliatelle fatte in casa con funghi champignon

Da ogni periodo della vita voglio trarne insegnamento. Giorno e notte scorrono senza sosta, e voglio immaginare, fantasticando che non esistono vere distanze, concretamente misurabili, e che le parole “vicino” e “lontano” hanno tutto un altro significato. Ma queste distanze dipendono dallo stato d’animo e dalla mia volontà.

Quindi cosa sto imparando in questo periodo di isolamento? Con grande meraviglia, ho scoperto che fare la pasta fatta in casa è davvero semplicissimo!

Il tempo è spesso puntuale nel farci capire molte cose in ritardo

Guido Rojetti

A questo punto, devi sapere che nonostante la mia permanenza in Romagna per un bel po’ di anni, causa il lavoro e impegni vari, non ho mai avuto il tempo di imparare a realizzare la pasta fatta in casa. E sono questi i momenti nei quali rifletti sul fatto che gli obblighi hanno portato via il tempo alle cose belle, alle relazioni.

A quel tempo non avevo proprio la testa per apprendere, e in un certo senso questa costrizione a casa mi ha permesso di sperimentare e imparare cose nuove.

Tagliatelle vegan fatte in casa con funghi champignon

Come preparare le tagliatelle fatte in casa con funghi champignon

Ingredienti per la pasta
300 gr di semola multi cereali e legumi (grano duro, farro, segale, mais, ceci, fagioli bianchi) comprata al mulino + farina per stendere
140 ml di acqua (in base anche alla farina utilizzata)
1 pizzico di sale

Ingredienti per il sugo
200 gr di funghi champignon
½ tazzina di vino bianco
1 cipollotto
olio extravergine d’oliva
un ciuffo di prezzemolo
sale e pepe

Prepara il sugo di funghi champignon

  • In un tegame largo, abbastanza da versarci dopo anche le tagliatelle cotte, fai appassire il cipollotto con un pizzico di sale e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Poi trasferisci anche i funghi, dopo averli lavati ed aver eliminato le parti fibrose.
  • Aggiungi anche la tazzina di vino bianco, il sale e il pepe. Cospargi con il prezzemolo tritato e prosegui la cottura per 5-7 minuti, a fiamma alta per far evaporare i liquidi.

Impasta le tagliatelle

  • In una ciotola o su un piano da lavoro, impasta la farina con l’acqua e il pizzico di sale. Devi ottenere un panetto sodo, elastico e omogeneo. Quindi copri con un canovaccio e lascia riposare per circa mezz’ora.
  • Poi stendi la pasta con il matterello sulla spianatoia leggermente infarinata oppure utilizza la macchina per la pasta. Arrotola la sfoglia su se stessa e tagliala con un coltello, per ottenere le tagliatelle larghe circa un centimetro e riponi su un canovaccio pulito e infarinato.

Cuoci e condisci le tagliatelle

  • Lessa le tagliatelle in una pentola con abbondante acqua salata. Cuoci per 5 minuti, scola e versa la pasta nella padella con i funghi trifolati. Amalgama per insaporire, e servi le tagliatelle con il prezzemolo tritato.

Consigli & Curiosità

  • La farina che ho utilizzato è davvero particolare, perché è mista: grano duro, farro, segale, mais e c’è anche una componente di farina di legumi. Ti consiglio, se decidi di usare un’altra farina, di aggiungere l’acqua un po’ alla volta, perché di certo la quantità potrebbe cambiare.

Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Leggi anche...

Nessun commento

Se ti va, lascia un commento