Categorie
Anche i vegani mangiano Ricette vegane per cena

Vellutata vegan di porri, patate e funghi

Vellutata vegan di porri, patate e funghi

Quante volte ti sei fermato davanti allo scaffale frigo del supermercato e hai acquistato un minestrone o una crema vellutata già pronta? Forse la maggior parte delle volte, spinto dalla stanchezza e dalla mancanza di voglia di cucinare. Ma anche perché molto probabilmente hai sempre pensato che le vellutate vegan fossero difficili da preparare.

E invece no! Sono semplicissime e perfette per gustare anche quelle verdure che solitamente vengono scartate, dalla dieta alimentare, perché non apprezzate.

Ora sei a casa e non hai proprio scuse, puoi provare a realizzarla anche tu! Oggi ti propongo questo abbinamento: porri, patate e funghi.

Questa vellutata è super cremosa e anche saziante, per l’apporto di fibre delle verdure. I funghi danno quel tocco in più, ma sono convinta che la vellutata vegan è saporita anche solo con porri e patate.

In più se dovesse avanzarne un pochino puoi conservarla in un contenitore ermetico e disporla in frigo, per gustarla il giorno seguente.

Come preparare la vellutata vegan di porri, patate e funghi

Ingredienti per 2 persone
130 gr di porri
5 patate piccole
200 gr di funghi misti
1 spicchio d’aglio
4 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
1-2 tazza di brodo vegetale
crostini di pane
sale e pepe nero

Prepara le verdure

  • Per iniziare lava le patate, per eliminare la terra, quindi lessa le patate in acqua bollente per circa 30 minuti. Nel mentre, in un tegame rosola nell’olio i porri puliti e affettati (solo la parte bianca).
  • Intanto prepara anche i funghi. In una padella fai soffriggere l’aglio tritato con un filo d’olio e aggiungi i funghi precedentemente puliti e tagliati. Condisci con sale e pepe e lascia cuocere per 5-7 minuti. Aggiungi il prezzemolo tritato.
  • Quando le patate sono cotte, sbucciale, schiacciale e aggiungi al tegame coi porri. Abbassa la fiamma e continua la cottura, aggiungendo il brodo. Aggiusta di sale e pepe.

Frulla e servi

  • In ultimo frulla la crema con il mixer ad immersione o un normale frullatore. Servi calda, aggiungendo il prezzemolo fresco, i funghi trifolati e i crostini di pane in ogni piatto.

Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Di Angelica Parisi

Angelica Parisi blogger e content creator.
Da piccola realizzavo checklist lunghissime da flaggare. Caratteristica che ancora oggi mi permette di essere precisa nel portare a termine le varie attività lavorative.
Fondatrice di Seevegan.it, blog di ricette e divulgazione del mondo vegano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *