Anche i vegani mangiano/ Ricette vegan raw

Insalata di arance, finocchio, radicchio e olive nere

Insalata di arance, finocchio, radicchio e olive nere

Insalata di arance, finocchio, radicchio e olive nere

La ricetta di oggi fa parte della categoria ricette vegan raw! Non sono un’amante dei piatti crudisti, in realtà non ho ancora trovato la forza di volontà per cambiare le mie abitudini. La mia coscienza sa che i valori nutritivi derivanti dalla frutta e dalla verdura cruda sono senza dubbio superiori rispetto ad un piatto di cibo cotto.

D’altronde il mio cambiamento è avvenuto leggendo i libri di Herbert Shelton.

Per esempio, nel manuale”Il Libro completo per la combinazione dei Cibi: Come combinare gli alimenti per una salute ottimale“, l’autore dedica un capitolo intero sui benefici del consumo dell’insalata.

Il Libro completo per la combinazione dei Cibi: Come combinare gli alimenti per una salute ottimale

Riporto qualche paragrafo che trovo molto interessante da condividere.

Un’insalata di verdure crude dovrebbe accompagnare ogni pasto a base di proteine e di amidi. L’abitudine di mangiare insalate di gamberi, di patate o altre simili non raggiunge lo scopo. Infatti tali pietanze non meriterebbero neanche l’appellativo di insalate.

L’insalata dovrebbe essere composta da lattuga, sedano, cetrioli, peperoni verdi e rossi (le varietà non piccanti), cavolo, pomodori, ed altre verdure non amide. I cibi dovrebbero essere freschi e non conditi con sale, aceto, olio, maionese o sostanze di questo genere. I pomodori dovrebbero essere inclusi nell’insalata solo quando, nel pasto, si stanno consumando delle proteine e non degli amidi.

Quando le verdure e la frutta vengono tagliate in piccoli pezzi, macinate, sminuzzate, grattugiate, lasciandole a contatto con l’ossigeno dell’aria, gran parte del loro valore nutritivo si disperde a causa dell’ossidazione. Più vengono lasciate a contatto dell’aria, dopo essere state tagliate, maggiore appare la perdita di valore nutritivo.

Considerando che Shelton sostiene che, tre o quattro ingredienti sono sufficienti a formare un eccellente insalata, oggi ti propongo questa combinazione con radicchio, arancia, finocchio e olive nere. È una ricetta che mamma prepara spesso e che mi soddisfa parecchio!

Provala anche tu e fammi sapere cosa ne pensi.

Come preparare l’insalata di arance, finocchio, radicchio e olive nere

Ingredienti
½ finocchio
½ radicchio rosso piccolo
1 arancia pelata al vivo
10 olive nere circa
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
origano

Preparazione

  • Monda e lava le verdure. Poi taglia a fettine sottili il finocchio e a listarelle il radicchio, privato della costa centrale. Pela l’arancia al vivo, e taglialo a spicchi. In una ciotola, unisci tutte le verdure e aggiungi le olive.
  • In una ciotola a parte, emulsiona l’olio extravergine d’oliva con l’aceto di mele e l’origano.
  • Versa il condimento sull’insalata, mescola e lascia insaporire per 5 minuti, prima di servire.

Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità

Leggi anche...

Nessun commento

Se ti va, lascia un commento