Categorie
Anche i vegani mangiano Antipasti/contorni Ricette con i legumi

Hummus di ceci

L’hummus di ceci è una salsa deliziosa e salutare che si prepara con ceci cotti, tahin, aglio, sale, olio d’oliva e succo di limone. Scopriamo insieme la ricetta per prepararlo in casa!

Quando ho scoperto l’hummus di ceci, non immaginavo assolutamente che potesse nascere tra di noi una sintonia perfetta. Devi sapere, infatti, che ho iniziato a mangiare i ceci quando ho lasciato casa, a soli 18 anni. Non perché non li conoscessi, ma perché mia madre non li preparava quasi mai. Quindi non ero al corrente del loro uso. Ad ogni modo, la curiosità, la dieta a base di alimenti naturali e sani, mi ha permesso di scoprire nuovi sapori.

Raramente nella mia dieta alimentare preparo gli stessi piatti, mi piace sempre variare e scoprire nuovi abbinamenti. Ma ci sono ricette, come quella dell’hummus di ceci, che non posso non replicare. Perché è un antipasto perfetto, mi piace l’accostamento dei sapori: il tono fresco e aspro del limone, che si sposa perfettamente con il sapore neutro dei ceci e il gusto intenso della crema tahin.

E poi è un modo alternativo per gustare i ceci, soprattutto per coloro che non amano molto i legumi.

Hummus di ceci che cos’è

L’hummus di ceci è una salsa deliziosa e salutare che si può preparare in casa. Si prepara con ceci cotti, tahin (una pasta fatta di semi di sesamo macinati), aglio, sale, olio d’oliva e succo di limone.

È un ottimo piatto da condividere con gli amici o da gustare da solo per uno spuntino sano. Si gusta al meglio con pane o pita chips.

Poi esistono davvero tantissime varianti! Sul blog trovi un articolo dove sono raccolte tutte le mie ricette di hummus > Hummus: tantissime varianti da provare.

Hummus di ceci ingredienti

Ceci= sono un alimento ampiamente consumato, naturalmente ricchi di fibre e proteine e sono un’ottima fonte di ferro. Sono anche un’ottima fonte di zinco, essenziale per rafforzare il sistema immunitario. Lo zinco riduce inoltre il rischio di malattie cardiovascolari, osteoporosi e artrite reumatoide. Puoi utilizzare quelli già cotti, da acquistare nelle lattine o in vetro, oppure puoi cuocere quelli secchi dopo averli lasciati in ammollo per una notte.

Tahin= è una parola turca che significa sesamo. È una pasta a base di semi di sesamo macinati, spesso mescolati con olio d’oliva. La tahin è una buona fonte di calcio e ferro. È molto nutriente e salutare. È molto facile da preparare ed è un’ottima opzione per uno spuntino sano. È possibile preparare la salsa tahin in anticipo e conservarla in frigorifero per un massimo di 2 settimane. Se però non hai voglia di prepararla a casa, puoi acquistarla nei negozi biologici o anche online.

Aglio= c’è chi lo omette perché non piace ma l’aglio è uno degli ingredienti essenziali perché dà quel tocco di sapore in più.

Limone= per la quantità da utilizzare dipende molto dai gusti. Per quanto mi riguarda mi piace quando nell’hummus di ceci si sente il sapore intenso del limone e infatti a volte, aumento le quantità. Se invece preferisci che i sapori siano bilanciati allora attieniti alle dose che ho indicato qui sotto.

Come preparare l’hummus di ceci

Ingredienti
300 g di ceci già cotti (utilizzo sempre quelli secchi, lasciati in ammollo e poi cotti nella pentola a pressione)
50 g di tahin crema di sesamo
50 ml di olio extravergine di oliva
il succo di 1 limone non trattato
1 spicchio di aglio
sale e pepe
paprica
fogliolina di prezzemolo

Cuoci i ceci

  • Se decidi di usare i ceci secchi. Dopo averli lasciati in ammollo per 24 ore, sciacquali, trasferiscili in una pentola capiente, o nella pentola a pressione.
  • Copri i ceci con acqua fredda, unisci la foglia di alloro che permetterà di renderli più digeribili e fai cuocere per circa 2 ore a fiamma bassa (30 minuti circa nella pentola a pressione).
  • In alternativa puoi utilizzare i ceci in scatola o nel vetro già cotti.

Frulla gli ingredienti in un robot

  • Quindi in un robot da cucina disponi i ceci cotti, la salsa tahin, l’aglio sbucciato, il succo di limone, il sale e infine l’olio extravergine d’oliva.
  • Solitamente aggiungo sempre qualche cucchiaio di acqua di cottura dei legumi per ottenere la giusta consistenza.
  • L’hummus non deve essere liquido ma deve avere una consistenza densa e senza grumi. A volte utilizzo anche il minipimer che rende il composto ancora più cremoso.

Servi e gusta

  • Una volta pronto, disponi l’hummus di ceci in una ciotola e decora con un po’ di pepe nero, paprica e un filo d’olio extravergine d’oliva.
  • Decora con una fogliolina di prezzemolo e gustalo!

Come accompagnare l’hummus di ceci

Puoi accompagnare l’hummus di ceci con le verdure crude: sedano, carote, peperoni. Monda e lava tutte le verdure. Taglia a bastoncini il sedano e le carote e a falde i peperoni.

Oppure puoi servire l’hummus con dei spicchi di piadina o una focaccia. C’è chi si cimenta nella preparazione di panini vegan squisiti e utilizza l’hummus come crema per dare ancora più sapore!

Come conservare l’hummus di ceci

Puoi conservare l’hummus di ceci in frigorifero in una ciotola di vetro o di ceramica coperto. In teoria l’hummus si conserva per massimo tre giorni ma credo che lo consumerai molto prima.

Dove comprare l’hummus di ceci

Se proprio non hai voglia di prepararlo a casa, ormai trovi tantissime varietà di hummus di ceci nei diversi supermercati o negozi biologici.

Puoi acquistarlo anche online sui siti di alimentazione naturale, come Macrolibrarsi.

Hummus di Ceci - Original
Condito con Tahin
Voto medio su 33 recensioni: Buono
€ 3,58

Scopri tutte le altre ricette vegane

Di Angelica Parisi

Angelica Parisi blogger e content creator.
Da piccola realizzavo checklist lunghissime da flaggare. Caratteristica che ancora oggi mi permette di essere precisa nel portare a termine le varie attività lavorative.
Fondatrice di Seevegan.it, blog di ricette e divulgazione del mondo vegano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *