Anche i vegani mangiano/ Ricette vegane lievitati

“Grispelle” ricetta tipica calabrese

“Grispelle” ricetta tipica calabrese

Le “Grispelle” calabresi si preparano solitamente nelle festività natalizie e anche a Ferragosto. È una ricetta della quale non si conoscono bene le origini. Per quanto mi riguarda, sono cresciuta fin da piccola con la nonna paterna Isabella, che realizzava quantità di Grispelle da vendere. Erano deliziose le sue!

Il nome “Grispella” è tipico di Lamezia Terme, nei vari paesini della Calabria assumono altri nomignoli strani, tipo “Cuddureddi” o “Cullurielli”. Insomma ciò che è importante non è tanto il nome ma la loro bontà!

È una preparazione semplicissima a base di farina, patate, sale e lievito. L’impasto lievitato assume la forma di una ciambella che a seconda del tipo di farina acquista morbidezza. La nonna infatti usava la farina 00 ed erano sofficissime. Con mamma abbiamo provato a realizzarle con la farina di tipo 1. Non hanno la consistenza di quelle delle quali ho memoria, ma sono ugualmente gustose.

Le “Grispelle” una volta lievitate vengono poi fritte nell’olio. Quindi di sicuro non sono leggere, ma quanto sono buone! Ogni tanto puoi permetterti di fare uno strappo alla regola e gustare qualcosa di sfizioso. In questo periodo io e mamma avevamo proprio bisogno di qualcosa che ci coccolasse che non fosse un dolce.

Uno sfizio legato ai ricordi, un ritorno alle origini. Anche se in alcune zone della Calabria vengono consumate passate nello zucchero, io le preferisco salate.

Fammi sapere cosa ne pensi e se ti piacciono.

Come preparare le “Grispelle” calabresi

Ingredienti
600 gr di patate gialle
400 gr di farina di tipo 1
15 gr di lievito di birra fresco
15 gr di sale
acqua
olio di semi per friggere

Preparazione

  • Lava le patate senza sbucciarle, e versale in una pentola con acqua fredda. L’acqua deve coprire le patate. Cuoci per circa mezz’ora, e comunque verifica la cottura con una forchetta. Una volta cotte, elimina la buccia e schiacciale con l’utilizzo del passa patate. Mescola e lascia intiepidire.
  • Nella ciotola dove hai disposto le patate, aggiungi la farina e il lievito sciolto in pochissima acqua a temperatura ambiente. Poi aggiungi anche il sale.
  • Impasta tutti gli ingredienti per circa 10 minuti e lascia riposare per altri 10 minuti.
  • Quindi, prendi una parte dell’impasto e stendilo su un piano da lavoro. Cerca di ottenere un bastoncino, poi unisci le estremità. Disponi le ciambelle su un telo di lino e copri con una coperta calda. Lascia lievitare per 3 ore circa, in base anche alla temperatura.
  • Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, disponi una pentola sul fuoco con abbondante olio per friggere. Quando l’olio è a temperatura, tuffa le grispelle. Friggi da entrambi i lati e poi scola su carta assorbente.
  • Lascia raffreddare prima di consumare.

Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Leggi anche...

Nessun commento

Se ti va, lascia un commento