Anche i vegani mangiano/ Ricette vegane lievitati

La focaccia genovese vegan

La focaccia genovese vegan

Focaccia genovese vegan 😋

La focaccia genovese, specialità tipica regionale, simbolo del moderno street food è adatta ad ogni momento della giornata. Forse un po’ meno la mattina se aggiungete la cipolla!

Ho preparato tantissime ricette…

Eppure, come spesso accade, per quanto io possa sperimentare ricette salutari con verdure, consapevole del beneficio di determinati alimenti, ritorno a quelle ricette semplici che mi soddisfano in pochissimo tempo.

Qual è il problema?

Pare che questa compresenza di sapere e desiderio sia il tratto distintivo di chi ha un picco insulinico, tale da desiderare sempre altri carboidrati come i dolci o i cibi raffinati.

Questa mattina per l’appunto me ne stavo in cucina, perplessa. È uno di quei momenti in cui mi assale la follia della mia scorretta alimentazione, che potrebbe influenzare il mio benessere emozionale.

Perché un cibo ci attrae più di un altro?

Mi risulta ben presto evidente che destreggiarsi agevolmente tra i cibi che ci attraggono e quelli che possono farci bene sia fisicamente che psicologicamente, non basta, bisogna concretizzare il concetto.

Pur avendo la mente annebbiata, ritengo di aver appreso meglio di chiunque altro, a resistere ai desideri compulsivi verso un cibo piuttosto che un altro.

Dunque l’importante è senz’altro aver eliminato tutti quegli alimenti “sbiancati” che invadono i supermercati e averli sostituiti con i cibi integrali. Quindi aver superato il condizionamento dell’industria alimentare, che utilizza termini come “raffinato” per indurci a comprare.

Possiamo ora goderci una fetta di focaccia alla genovese vegan?

Come preparare la focaccia genovese vegan

Ingredienti
350 gr di farina integrale
15 gr di lievito di birra
5 gr di sale
180 ml di acqua tiepida
olio extra vergine d’oliva
sale

Preparazione
Mescolate la farina al sale e formate una fontana; versate al centro il lievito sciolto in poca acqua tiepida e un filo d’olio. Impastate bene tutti gli ingredienti aggiungendo la rimanente acqua. Lasciate riposare la pasta in un luogo caldo coperta da un canovaccio per circa 3 ore.

Poi spianate il composto e stendetelo in una teglia di 30 cm di diametro ben unta d’olio. Picchiettate la superficie con le dita, salate e inumidite con dell’altro olio; alla fine la focaccia dovrà avere uno spessore di 1 cm.

Fate cuocere in forno per circa 40 minuti a 200-230 °C. Potete cospargere la superficie con sottili fette di cipolla cruda, rosmarino o pepe.


Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Leggi anche...