Guide vegan/ Risposte vegan

Come cucinare il tofu e renderlo saporito

Come cucinare il tofu e renderlo saporito

Come cucinare il tofu e renderlo saporito.

Quando per la prima volta assaggiai il tofu, non rimasi molto convinta del sapore. D’altra parte avevo mangiato il tofu al naturale, così come era stato tolto dalla confezione di acquisto. Pur non avendo avuto, inizialmente, una buona impressione, decisi comunque di dargli altre possibilità, senza escluderlo a priori.

In seguito, con i vari esperimenti, ho riscoperto un ingrediente così versatile, da poterlo utilizzare sia per le preparazioni dolci sia salate.

Tofu come è fatto

Il tofu è un alimento a base di latte di soia condensato che viene pressato in solidi blocchi bianchi in un processo molto simile a quello dei formaggi. È inoltre una buona fonte di proteine vegetali.

È nato in Cina e si racconta che un cuoco cinese abbia scoperto il tofu più di 2000 anni fa mescolando accidentalmente un lotto di latte di soia fresco con nigari.

Per quanto mi riguarda, ho deciso di autoprodurlo utilizzando il latte di soia e il limone (Tofu fatto in casa come autoprodurlo). Ha un sapore completamente diverso da quello acquistato, un po’ più morbido e dal retrogusto di limone.

In commercio trovi tofu dalle diverse densità, più duro o più morbido e a seconda della sua forma puoi applicarlo alle ricette. Solitamente il tofu vellutato (o seta), dalla consistenza cremosa, viene utilizzato per la preparazione di dessert.

Tofu come cucinarlo

Devo essere sincera, io amo il sapore del tofu al naturale! Ma non tutti riescono a familiarizzare con questo ingrediente, e la maggior parte delle persone non hanno idea di come cucinarlo.

In realtà la buona notizia è che il tofu è uno dei cibi più facili e più sani da cucinare. È estremamente delicato e si sposa con qualsiasi altro ingrediente. Tagliato a cubetti per arricchire fresche insalate di verdure, impanato e fritto per creare un antipasto sfizioso, in sostituzione della carne per preparare ragù e spezzatini vegetali e frullato con altri ingredienti per la preparazione di salse dolci o salate. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta!

Ecco perché ora ti svelerò alcuni consigli per rendere il tofu più saporito e farlo diventare parte integrante della tua dieta alimentare.

Pressa il tofu

Quando acquisti il tofu, lo trovi confezionato con un bel po’ di acqua. Se non si pressa e si elimina l’acqua, non si può lavorare per ottenere dei nuovi sapori.

  • Quindi apri la confezione e taglia il tofu a fettine.
  • Stendilo su una teglia o un piatto con carta assorbente.
  • Disponi altri tovaglioli sopra il tofu e posiziona degli oggetti pesanti, va bene anche una caraffa con del liquido o un vasetto di giardiniera pesante.
  • Lascia il tofu pressato per circa 30 minuti.

Più è il tempo in cui il tofu rimane pressato e maggior acqua verrà eliminata. Quindi la consistenza sarà solida e così sarà facile ottenere un tofu croccante. Se hai una pressa per tofu, ti consiglio di utilizzare quella.

Questo metodo di pressatura funziona meglio con il tofu sodo o extra duro. Non è consigliabile premere il tofu vellutato.

Come tagliare il tofu

Il tofu può essere tagliato in una varietà di forme e dimensioni diverse. Solitamente viene tagliato a fette spesse 5 mm, a cubetti oppure a triangoli.  I cubetti di tofu sono molto versatili e possono essere utilizzati nella maggior parte delle applicazioni di cottura.

Come cucinare il tofu marinato

Puoi insaporire il tofu utilizzando una marinatura. Devi sapere che il tofu contiene molta acqua, e anche dopo averlo pressato, se provi a marinarlo con l’olio extravergine di oliva non otterrai un buon risultato, perché è risaputo che l’acqua e l’olio non vanno a braccetto e non si mescolano. Quindi puoi insaporire il tofu con l’aceto, la salsa di soia, il succo di limone.

Come cucinare il tofu alla piastra

Il tofu è ottimo da gustare anche alla piastra. Puoi marinarlo, poi oliarlo un po’ e cuocere su una griglia fin quando i bordi non risulteranno croccanti. Considera che il tofu è un alimento già cotto quindi non devi preoccuparti della cottura interna.

Come cucinare il tofu al forno

Cuocere il tofu al forno è semplicissimo! Basta pressarlo per eliminare l’acqua, tagliarlo a cubetti e distribuirlo su una teglia ricoperta con carta da forno. A questo punto aggiungi un filo d’olio, un po’ di salsa tamari o di soia e cuoci a 180°C fin quando i cubetti non risulteranno dorati. La scelta di cuocere il tofu in padella o al forno dipende da te. A volte in alcune padelle potrebbe attaccarsi, ciò comporta l’utilizzo di una quantità maggiore di olio. Nel forno dai il giusto tempo per far diventare  i bordi croccanti senza dover aggiungere altro.

Come cucinare il tofu croccante

Usa l’amido di mais per rendere il tofu croccante. Se vuoi cuocere il tofu in padella o al forno puoi impanarlo con l’amido di mais dopo averlo marinato. Puoi chiudere il tofu in un sacchetto per alimenti con cerniera, aggiungi l’amido di mais e agita bene. Poi elimina l’amido in eccesso con un colino. Cuocilo in padella o al forno per ottenere un ottimo tofu croccante e dai bordi irresistibili.

Come cucinare il tofu strapazzato

Il tofu strapazzato è simile al tofu cotto in padella, ma invece di avere i cubetti separati viene sbriciolato. Puoi utilizzarlo nei tacos, nelle buddha bowl o nelle insalate.
Scalda una padella, aggiungi un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Poi aggiungi il tofu tagliato a fette e con una forchetta, o un cucchiaio di legno cerca di rompere il tofu in piccoli pezzi. Quando il tofu sarà strapazzato puoi aggiungere un po’ di salsa di soia o altro condimento. Cuoci per circa 3-4 minuti. Più lasci cuocere il tofu, più risulterà croccante.

Dove acquistare il tofu?

Fortunatamente trovi il tofu in tutti i supermercati. A seconda della distribuzione troverai varie marche di tofu. Per quanto mi riguarda mi trovo benissimo con il marchio Compagnia Italiana, ma ne ho provati davvero tanti, e la differenza non è tanto nel sapore quanto nella forma e densità.


Scopri tutte le ricette con il tofu:

Spiedini di tofu e pomodorini

Spaghetti con tofu croccante e zucca

Calzoncelli con erbette e tofu

Leggi anche...

Nessun commento

Se ti va, lascia un commento