Anche i vegani mangiano/ Ricette vegane per cena

Farifrittata al forno con portulaca

Farifrittata al forno con portulaca

Che non me ne vogliano gli onnivori, i vegetariani o chi che sia, ma mi permetto di chiamare questa pietanza farifrittata, anche se dell’uovo non si vede neanche l’ombra. La farifrittata infatti è un impasto molto diffuso nell’alimentazione vegan, che sostituisce la classica “frittata” a base di uova.

Sorvolando la nomenclatura e passando al sapore, la farifrittata è un secondo piatto appetitoso che può essere degustato con un contorno di verdure e una maionese vegan.

Potete preparare la farifrittata con le verdure che gradite di più. In questo caso ho utilizzato la portulaca, perché la nonna, si è data alla coltivazione intensiva 😄 e considerando che è ricca di omega 3 ne sto approfittando!

Per maggiori informazioni sulla portulaca vi rimando al sito greenme.it

Ingredienti
150 g di farina di ceci
200 g di portulaca (solo le foglie)
1/2 cipolla rossa di Tropea
200 ml di acqua
5 g di sale
1/2 cucchiaino di origano
olio extra vergine d’oliva

Come preparare la farifrittata al forno con portulaca

Preparazione
Stemperate la farina di ceci con 2 cucchiai di olio, l’acqua, l’origano e il sale. Lasciate la pastella a riposo per circa 1 ora. Intanto pulite e lavate la portulaca. Armatevi di santa pazienza per staccare le foglioline dai rametti.

In una padella cuocete la cipolla tritata in un filo d’olio. Quando la cipolla risulterà dorata unite la portulaca. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua, salate, pepate e cuocete per circa 10 minuti. Trascorso il tempo di cottura, lasciate raffreddare.

Versate quindi la portulaca nella ciotola con la pastella e mescolate per amalgamare. Oliate una teglia di circa 25 cm e distribuite il composto. Infornate e cuocete per circa 30 minuti.

La farifrittata al forno può essere gustata appena sfornata, oppure anche fredda accompagnata da una dadolata di pomodori freschi.


Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Leggi anche...