Guide vegan/ Libri consigliati

Disobbedienza vegana – Andriano Fragano

Disobbedienza vegana – Andriano Fragano

Disobbedienza vegana – Andriano Fragano

Ho letto “Disobbedienza vegana” circa un anno fa durante le due settimane trascorse a rifugio “Ippoasi” di Pisa.

Ho trovato il libro molto interessante perché affronta numerosi argomenti: dalla storia del veganismo, alle diverse tipologie oggi presenti. Il rapporto tra il veganismo, il cibo e il capitalismo. L’importanza di aver percorso questa scelta e i pregi e i difetti delle diverse forme di attivismo.

Nell’ultima parte del libro l’autore espone la sua visione cinica sullo stile di vita vegano. Ovvero, secondo Fragano non esistono attività produttive, economiche e commerciali che possano definirsi realmente vegane, in quanto dovranno sempre e comunque aderire e partecipare attivamente a un sistema che non lo è affatto.

Con questo concetto, seppur cinico, concordo pienamente. Soprattutto perché siamo inglobati in questa società che ci comanda e non possiamo in nessun modo uscirne.

Nessun uomo è un’isola

Uno degli aspetti che mi sta di più a cuore, che l’autore tratta perfettamente è la presenza nel mondo, di persone vegane, che cercano di non esternarlo per non trovarsi in situazioni potenzialmente conflittuali.

Quello che spiega esattamente l’autore è che così facendo, sottolineiamo il fatto di non aver ben compreso il ruolo che il veganismo intende ricoprire nella società umana.

Il veganismo è attivismo perenne per la liberazione animale.

Quindi, il veganismo richiede applicazione e dedizione non solamente nella coerenza personale, ma anche nella divulgazione dell’idea, utilizzando al meglio le nostre capacità.

Diventare una persona umana vegana è davvero una delle cose più importanti che ciascuno di noi può fare. Se realmente desideriamo porre fine allo sfruttamento animale, sicuramente dobbiamo assumerci il compito di agire.

Si diventa vegani per porre fine alla schiavitù degli animali

Infine, un altro aspetto importante che sottolinea l’autore è quello relativo alla propaganda vegana multifunzionale. Quindi cosa significa? Tutte o quasi le associazioni e i vari gruppi di attivisti sottolineano che oltre all’importanza di eliminare la schiavitù degli animali e quindi liberarli, la scelta di uno stile di vita vegan porta a dei benefici sulla salute e sull’ambiente.

Questo però è un argomento che deve essere trattato con le pinze, in quanto ha portato a rafforzare non poco un aspetto dietetico e salutista del veganismo, diventando anche una causa della comparsa dei falsi veganismi.

Non vorrei svelarvi altro, perché mi piacerebbe che leggeste questo libro. Io l’ho acquistato una sera a Rimini, direttamente dopo la presentazione che l’autore aveva esposto in un piccolo bar etico.

Disobbedienza vegana

Che dire ancora? Leggetelo e scrivetemi le vostre impressioni!


Scopri gli altri articoli della categoria Guide Vegan

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità!

Leggi anche...