Anche i vegani mangiano/ Ricette vegane per colazione

Cheesecake vegan con yogurt di soia

Cheesecake vegan con yogurt di soia

Cheesecake vegan con yogurt di soia e cioccolato

Finalmente la cheesecake! Quando seguivo un’alimentazione vegetariana, la cheesecake era uno dei dolci che preparavo di più. Non solo per la semplicità di realizzazione, ma soprattutto perché è uno dei miei dolci preferiti. La crema morbida di formaggio e panna che si sposa benissimo con la base biscottata, un connubio di sapori.

Da quando ho scelto di seguire uno stile di vita vegan, quindi da circa quattro anni, non mi sono più cimentata nella realizzazione della cheesecake. Ma perché?

In tutta onestà, perché le ricette che trovavo sui libri o in rete erano composte da mille ingredienti, e dopo averne letto già cinque, perdevo l’entusiasmo spostando la mia attenzione su un altro dolce. Inoltre, molte ricette di cheesecake vegan sono a base di frutta secca. Dove acquisto tutta questa frutta secca, che non solo costa tantissimo ma non è neanche di origine italiana? Dovrò indagare meglio.

Cheesecake vegana senza cottura

Detto questo, considerando che il 17 gennaio è stato il mio compleanno, e a Lamezia Terme non esistono pasticcerie che realizzano dolci vegani, ho deciso di cimentarmi nella preparazione della tanta attesa cheesecake. Sono partita dalla ricetta che già conoscevo sostituendo gli ingredienti di origine animale con quelli vegetali.

Per esempio, per la base ho sostituito il burro con il malto di orzo bio, comprato da Naturasì, se non riesci a trovarlo puoi usare anche la margarina. Per il ripieno invece, ho sostituito il philadelphia con il formaggio vegano spalmabile, la panna vaccina con la panna vegetale di riso, e ho aggiunto lo yogurt di soia.

L’unico ingrediente che ho omesso è la colla di pesce, che nella versione vegana, puoi tranquillamente rimpiazzare con l’agar agar. In particolare, questo gelificante vegetale, darà alla cheesecake più compattezza.

Per decorare invece, ho deciso di grattugiare del cioccolato fondente e utilizzare qualche pezzetto un po’ più grande da cospargere sulla torta.

In conclusione: primo tentativo di cheesecake vegan approvato! Mi è piaciuta davvero tanto ed è stata anche apprezzata dalla mia famiglia.

Di certo prima o poi mi cimenterò nella realizzazione della cheesecake vegan con il tofu e poi chissà anche con la frutta secca, perché come ben saprai sono molto curiosa, quindi non esistono alcune limitazioni!

Come preparare la cheesecake vegan con yogurt di soia

Ingredienti per la base
200 gr di biscotti secchi
100 ml di malto di orzo bio

Ingredienti per il ripieno
250 gr di formaggio vegano spalmabile
125 ml di yogurt di soia bianco
80 gr di zucchero di canna
200 ml di panna vegetale di riso

Per decorare
50 gr di cioccolato fondente grattugiato

Preparazione

  • Per iniziare frulla i biscotti con un mixer fino a ridurli in polvere, aggiungi il malto di orzo e amalgama. Quindi distribuisci il composto di biscotti in uno stampo a cerchio apribile. Disponi lo stampo in frigo per circa mezz’ora.
  • In una ciotola mescola il formaggio spalmabile vegano, lo yogurt di soia, lo zucchero di canna precedentemente frullato e la panna. Frulla il composto con le fruste elettriche per eliminare eventuali grumi.
  • Successivamente versa il composto sulla base di biscotti. Livellalo con una spatola, decora con il cioccolato fondente grattugiato e disponi in frigo.
  • Lascia riposare in frigo per almeno 4 ore prima di gustarla.


Consigli
Non avendo utilizzato alcun addensante naturale come l’agar agar, se desideri ottenere una cheesecake più compatta puoi disporla in freezer e toglierla mezz’ora prima di servirla.

La cheesecake si conserva in frigo per 3-4 giorni.

Cheesecake vegan con yogurt di soia senza cottura

Perché non scopri le altre vegan ricette?

Se sei curioso seguimi anche su instagram! Nelle storie tante novità

Leggi anche...

Nessun commento

Se ti va, lascia un commento